Comunicato stampa

Mamma, proteggi tuo figlio prima che nasca

vaccinazioni mamme

Iniziativa del Sisp dell’ASL TO5

per le vaccinazioni

 

Il Serivizio di Igiene e Sanità Pubblica (SISP) lancia un appello a tutte le donne che stanno cercando una gravidanza e a quelle che sono in attesa.

“Le donne che cercano una gravidanza devono controllare insieme al proprio ginecologo di avere gli anticorpi contro morbillo, rosolia e varicella. Se non si dovesse avere sufficienti anticorpi – spiega il dott. Pierfederico Torchio, direttore del Servizio di Igiene e sanità pubblica (Sisp) - è molto importante prenotare la vaccinazione ma solo prima di restare incinta. Il vaccino è infatti controindicato in gravidanza.

Per chi invece è già in dolce attesa, è fondamentale la vaccinazione anti-difterite, tetano e pertosse (DTP)  – prosegue il dott. Torchio – è da effettuarsi a ogni gravidanza, anche se la mamma è già stata vaccinata in precedenza. La vaccinazione è somministrabile dalla 27esima alla 36esima settimana di gestazione, idealmente intorno alla 28esima settimana e serve a proteggere il nascituro nei primi mesi di vita, fino a quando potrà iniziare le vaccinazioni dell’infanzia”.

Anche nei confronti dell’influenza è importante che la neomamma sia protetta poiché la malattia aumenta il rischio di: ospedalizzazione, prematurità, basso peso del nascituro e interruzioni di gravidanza.

Per il vaccino DTP l’accesso è libero presso le sedi dell’ASL TO5 (dal lunedì al venerdì con orario : 8,30-12 e 13.30-16).

A Chieri in piazza Silvio Pellico, a Carmagnola in via Avvocato Ferrero e a Nichelino in via San Francesco d’Assisi.

 

modificato 25/11/2022 - 09:36