Attività

Sorveglianza nutrizionale

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, la Sorveglianza Nutrizionale si propone di documentare la presenza e la distribuzione in una popolazione di stati morbosi associati o mediati dalla dieta, per stabilirne le cause, individuarne le tendenze nel tempo, nello spazio e negli strati sociali, predirne le modifiche, mettere a fuoco le priorità e consentire un preciso orientamento delle misure correttive e preventive di cui sarà poi valutata l'efficacia e l'impatto sulla salute pubblica; questi obiettivi possono essere raggiunti attraverso una raccolta mirata dei dati epidemiologici, consumi ed abitudini alimentari, rilevamenti dello stato nutrizionale per gruppi di popolazione.

Sulla base di questi presupposti, in questi anni, il nostro Servizio ha sviluppato una serie di iniziative di sorveglianza ed educazione nutrizionale volte a migliorare lo stato di salute della popolazione, promuovendo il cambiamento delle abitudini alimentari e di vita dei soggetti.

Da qualche anno il Servizio aderisce ad un sistema di sorveglianza nutrizionale Nazionale denominato "OKKIO ALLA SALUTE" rivolto alla fascia di popolazione in età evolutiva (la terza classe delle scuole elementari), mirato alla prevenzione dell'obesità in età pediatrica attraverso la raccolta di dati sullo stato nutrizionale dei bambini, sulle loro abitudini alimentari e stili di vita.

La ricerca HBSC (Health Behaviour in School-aged Children) è un progetto Internazionale, patrocinato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che ha lo scopo di descrivere e comprendere fenomeni e comportamenti correlati con la salute nella popolazione pre-adolescente. 

Allegati

modificato 20/12/2021 - 13:13